Blog

Complesso

Il gioco d’azzardo è di molte forme. Può essere un semplice atto di un atto più complesso. Possono essere i biglietti della lotteria, alcuni mezzi di gratta e vinci, bingo, i giochi da casinò, le slot machine, il poker su Internet con l’inclusione di scommesse sportive. Queste cose stanno diventando sempre più comuni tra le persone. Sta anche diventando più accessibile a tutti intorno. Questo atto di gioco d’azzardo è considerato divertente per alcune persone e per il resto è diventato un atto di emozione.

Il gioco d’azzardo è considerato una dipendenza comportamentale. Questo cambiamento è più simile all’atto di tossicodipendenza e consumo di alcol. Tutti questi hanno lo stesso impatto nell’attività comportamentale e nell’attività cerebrale.

Una dipendenza comportamentale

Disturbo del gioco d’azzardo significa che una persona coinvolge nel gioco d’azzardo indipendentemente da eventuali problemi personali (sia mentali che fisici). Oltre a farsi male, colpisce anche il rapporto della persona con gli altri, una scossa nella situazione finanziaria. Questa condizione è referenato come la dipendenza da gioco d’azzardo.

Nell’anno 1980, il problema del gioco d’azzardo è stato classificato come disturbo psichiatrico. Nei tempi di inattività, questo stato è stato affrontato come gioco d’azzardo patologico, un disturbo del controllo degli impulsi, piromania, disturbo del gioco d’azzardo (nell’anno 2013).

La persona con disturbo del gioco d’azzardo tende a soffrire di atti come la tossicodipendenza, tentativi falliti di tagliare o disposti a smettere. Molte persone definiscono il disordine del gioco d’azzardo a modo loro che è indicato come dipendenza comportamentale. Vai a questo sito web per i diversi punti di vista di molti autori, ricercatori e scienziati.

Il tuo cervello sul gioco d’azzardo

Studi di imaging cerebrale e test neurochimici insegnano la dipendenza verso il gioco d’azzardo. Questi studi e i test dimostrano che il gioco d’azzardo agisce sul cervello. Ciò indica che l’atto di gioco d’azzardo ridacchia il sistema di ricompensa del cervello. Il cervello ha lo striato ventrale. Si trova in profondità all’interno del cervello. Questo è detto come il centro di ricompensa del cervello. Le persone con disturbo del gioco d’azzardo hanno vario flusso di sangue in aree specifiche del cervello quando guardano i video del gioco d’azzardo o partecipano al gioco d’azzardo sotto continua ricerca e scansione. Il sistema di ricompensa risponde in modo vario per i giocatori d’azzardo, adduttori di droga, fumatori e persone che consumano alcol. Questo è dettagliato attraverso vari studi e ricercatori.

A parte lo striato ventrale, l’altra regione del cervello che è interessata dall’atto del gioco d’azzardo è la corteggiata prefrontale. Questa parte del cervello svolge un ruolo di processo decisionale, controllo impulsivo e controllo cognitivo. In una ricerca, il problema dei giocatori non riesce a mostrare meno attivazione della corteccia prefrontale.