Blog

Intuizione dell’insufficienza cardiaca e del suo trattamento

Il cuore non riesce a pompare il sangue in tutto il corpo quando è diventato debole e questo è chiamato insufficienza cardiaca. Quando a una persona viene diagnosticata un’insufficienza cardiaca, il piano di trattamento dipende dalla fase in cui si è verificata l’insufficienza cardiaca. Imparate questo qui ora sulle quattro diverse fasi dell’insufficienza cardiaca e sul suo trattamento. 

Fasi di insufficienza cardiaca 

L’insufficienza cardiaca è classificata in quattro fasi dalla New York Heart Association, A, B, C e D varia da insufficienza cardiaca alta a insufficienza cardiaca avanzata. 

Fase A 

Questa fase è considerata un’insufficienza cardiaca pre. Il motivo principale di questa fase è che potresti avere una storia familiare di insufficienza cardiaca e condizioni mediche come ipertensione, diabete, malattia coronarica e sindrome metabolica, storia familiare di cardiomiopatia, febbre reumatica, abuso di alcol e assunzione di farmaci antitumorali che provoca danni ai muscoli cardiaci. 

Trattamento 

La prevenzione primaria è il trattamento abituale per questa fase A e comprende esercizio fisico regolare, passeggiate, attività fisiche, smettere di fumare, mantenere la pressione sanguigna, mantenere il livello normale di colesterolo e sottoporsi a farmaci per il diabete. 

Fase B 

L’insufficienza cardiaca silenziosa si verifica nello stadio eth B e risulta essere asintomatica. In questa condizione, ci sarà una disfunzione nella sistole sinistra. In questa fase, un ecocardiogramma mostra un tasso di eiezione del 40% o meno. Mostra che le persone hanno insufficienza cardiaca e ridotta frazione di eiezione a causa di alcuni motivi. 

Trattamento 

Il trattamento include gli inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina elencati nello stadio A, i beta-bloccanti nell’infarto e con il 40% della frazione di eiezione inferiore, l’antagonista dell’aldosterone se la frazione di eiezione è inferiore al 35% e la chirurgia coronarica. 

Fase C 

I pazienti manifestano insufficienza cardiaca allo stadio C e hanno i seguenti sintomi come mancanza di respiro, sensazione di stanchezza spesso, minore capacità di fare esercizio e attività fisiche e gonfiore ai piedi, alle caviglie e all’addome a causa dell’edema. 

Trattamento 

Tutti i trattamenti elencati nella fase A e B, inoltre, trattamenti come l’utilizzo del recettore dell’angiotensina, se il battito cardiaco è più veloce del 70%, i farmaci somministrati per rallentare la frequenza cardiaca, prescrivendo diuretici, restrizione del sodio nella dieta e cardiaco impiantabile viene somministrata la terapia con defibrillatore. 

Fase D 

I pazienti in stadio D hanno sintomi avanzati e non miglioreranno con il trattamento. Hanno i sintomi degli stadi C e D. 

Trattamento 

I trattamenti elencati nelle tre fasi A, B e C. Trapianto di cuore, dispositivo di assistenza ventricolare, cardiochirurgia, infusione di farmaci inotropi per via endovenosa e terapie di ricerca sono i trattamenti effettuati in questa fase. 

Porta via 

Se sei preoccupato per uno qualsiasi dei sintomi, consulta il cardiologo.