Blog

Post Trauma Care – I consigli di benessere fisico e mentale

Sottoporsi a un trauma e riprendersi dallo stesso non è una cosa facile nella vita.  Se hai una storia personale o ti prendi cura di un membro della famiglia di questo tipo, continua a leggere per conoscere le cose da fare e da non fare:

1. Meditazione: Che si tratti di un incidente o di un abuso fisico, la persona che lo ha subito sarebbe in un grave stato di shock.  Diventa importante prima alleviarli dallo shock.  Questo è il primo passo che può far rivivere anche gli altri parametri di salute.  Quindi insegnare loro semplici tecniche di meditazione è importante.  Questo li aiuterà a sbarazzarsi di catene di pensiero confusi e rimuginare depressivo.  Li farà dormire bene.  Una volta che questo accade il corpo tornerà alla normalità a causa del corretto funzionamento della ghiandola pineale durante il sonno.

2. Musica: Suonare musica soft in sottofondo può lenire la mente dei pazienti che hanno subito un trauma.  Controlla questo link web per ottenere tutti i dettagli su questo.  La musica può aiutare a dimenticare i brutti ricordi anche nel caso di persone che hanno subito terribili tragedie.

3. Hobby: Rendere la cura post-trauma una combinazione di divertimento e lavoro.  Si può insegnare un nuovo hobby come la pittura o giardinaggio per il malato in modo che egli ottiene nuova speranza ed entusiasmo nella vita.  Questi aiutano a mettere qualche sforzo fisico che può renderli stanchi e prendere una buona notte di sonno. 

4. Social networking: Lasciare la persona traumatica da solo non è una buona idea e allo stesso tempo non può essere costretta a socializzare con tutte le categorie di persone.  Normalmente gli ospedali che trattano i pazienti che hanno bisogno di cure post-traumatica forniscono una rete e un sistema di supporto per queste persone.  Iscriversi a questi gruppi può aiutare a condividere il dolore che dà una sorta di sollievo psicologico per il malato.  Oltre a questo networking in grado di fornire loro la società giusta che non ricorderebbe loro di ricordi spiacevoli.  Invece, un malato simile sarebbe in grado di immedesimarsi e aiutarsi reciprocamente a uscire dai dolori.  Il sostegno familiare è molto importante nella cura post-traumatico e la regola che deve essere seguita è di non ricordare al malato dei suoi ricordi indesiderati in alcun modo.

5. Consulenza medica e consulenza: un’assistenza sanitaria adeguata, la dieta e l’assunzione di farmaci prescritti a intervalli regolari aiutano a guarire il corpo che aggiunge alla fiducia del malato.  Trauma causato da natura professionale, come nel caso del personale dell’esercito e dei giornalisti di guerra ha bisogno di una consulenza adeguata.  Una persona che ha subito un trauma sarebbe fragile come un fiore e quindi una corretta cura post-trauma è vitale.