A difesa della Costituzione

Cosa deve accadere quando tutto diventa mercato?
 
 

Se le volontà diventano merce di scambio.Accade che la Repubblica è a pezzi, che macerie civili stanno ingombrando lo spazio pubblico, in ogni dove.www.adifesadellacostituzione.it

Se il Parlamento diventa un mercato.
 
Se la scuola diventa un’azienda.
Se le leggi vengono fatte per essere scambiate, vendute.

 

Se gli eletti non debbono rispondere agli elettori.

Se la Magistratura è umiliata a strumento nelle mani di chi la vuole usare come clava a proprio vantaggio.

Se la Costituzione diventa carta straccia, orpello ingombrante e odioso.
Se tutto questo, che stiamo vedendo da anni, accade, che ne è della Repubblica?
Del mondo comune?

 

Allora deve accadere che molte coscienze si risveglino in Italia.

Che si mettano in rete.

Che infittiscano la rete.

Che i giovani cerchino gli anziani, e che gli anziani rispondano.

Le donne hanno cercato le donne.

Le donne hanno riempito le piazze.

E le piazze stanno tornando ad essere quello che erano all’alba della Repubblica.

Spazio comune di partecipazione, e non di mercato.

Sarà nelle piazze colme di cittadinanza “costituzionale”

che la Repubblica tornerà in piedi.

Con il presidente Napolitano.

Con in mano la Costituzione.  
 

Con il Tricolore, perché anche il tricolore, simbolo di unità nazionale, è umiliato e offeso.
 

 

E con indignazione ripetiamo.
 
 

 

DIMETTITI
 
DIMETTETEVI

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...