Seconda edizione del premio Roberto Morrione

Dopo il successo della prima edizione con oltre 90 progetti partecipanti realizzati da 120 giornalisti, torna il Premio Roberto Morrione. La seconda edizione che vede diverse novità: la prima e più importante è che il concorso quest’anno sarà rivolto ai giovani sotto i 30 anni. Il premio per il giornalismo investigativo intitolato all’amico Roberto e dedicato alla realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca rilevanti per la vita sociale ha infatti deciso di abbassare da 35 a 30, l’età dei partecipanti per dare una nuove opportunità  di formazione e aiuto alla produzione d’inchieste ai giovani giornalisti.

Sempre di più in linea con l’eredità lasciata da Roberto Morrione, il Premio infatti vuole essere anche una occasione di formazione per i tre finalisti che oltre ad essere seguiti da tutor (quest’anno ci sarà uno staff vero proprio formato da professionisti per dare anche supporto tecnico e consulenza legale) avranno anche l’occasione di fare incontri formativi.

Il giornalismo di inchiesta, in Italia, ha avuto uno dei suoi migliori e più brillanti esponenti in Roberto Morrione, giornalista di diverse testate Rai (vicedirettore del Tg1 e del Tg2 e collaboratore del Tg3 per cui ha firmato editoriali e inchieste sulla mafia), fondatore di RaiNews24, presidente di Libera informazione e per anni membro della Giuria del Premio Ilaria Alpi.

Mancato l’anno scorso, una vita passata a lottare per una informazione coraggiosa e pulita, innovativa, sociale, Roberto ha sempre avuto una forte attenzione alla formazione delle giovani leve giornalistiche: anche per questo il Premio Morrione ha scelto di rivolgersi agli under 30. Ecco perchè gli amici e colleghi di Roberto lo scorso anno hanno pensato in collaborazione con il Premio Ilaria Alpi una sezione ad hoc intitolata a Roberto. Il Bando della nuova edizione del Premio Roberto Morrione è sul sito: www.premiorobertomorrione.it

Il premio Morrione è promosso da Rai, Rai World, RaiNews24, dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Roma e dall’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna, Eutelsat, Albaraka ed è realizzato in collaborazione con: Libera Informazione, Articolo21, FNSI, USIGRAI, RaiTeche,Tavola della Pace, Misteriditalia.it, Scuola di giornalismo Lelio Basso, Gruppo dello Zuccherificio, Ucsi.

Media partner: Radio Tre Rai, Internazionale.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...