E-book “Premio Gruppo Dello Zuccherificio 2013”

e-book premio gruppo dello zuccherificioSi è presentato ieri sera a Ravenna l’e-book edito da Caracò contenente le inchieste vincitrici del “Premio Gruppo dello Zuccherificio 2013”e alcune altre segnalate dalla giuria.

Il giornalismo ha un compito fondamentale nella crescita democratica di un paese, un ruolo attivo nel rendere le persone più consapevoli e responsabili. In quest’ottica abbiamo deciso di creare un premio che valorizzasse giornalisti, associazioni, o liberi cittadini, che investissero parte delle loro energie nella realizzazione di inchieste. Questo tipo di giornalismo a livello televisivo è sempre più relegato a ruoli secondari, sono lontani i tempi delle grandi inchieste di Ennio Remondino e Roberto Morrione. Ormai in televisione si concedono sempre più spazi ai talk-show ma manca quell’approfondimento che le inchieste possono dare. Un passaggio simile avviene sulla carta stampata, dove giornalisti spesso precari e sottopagati difficilmente trovano spazi ed energie per realizzare inchieste. Fare il giornalista giornalista (come direbbe Giancarlo Siani) è diventato quasi una missione invece di una professione.

Quest’anno al premio sono arrivate 89 inchieste, 34 nella categoria giovani e 28 scritte da donne. Argomenti disparati, senza peli sulla lingua, coraggiosi, arrivati da tutta Italia. Articoli e inchieste realizzate raccogliendo prove e infarcite di riscontri. All’interno dell’e-book potrete trovare molte inchieste riguardanti temi spesso ignorati o poco affrontati dai media tradizionali: dalle imprese confiscate alla mafia ma poi abbandonate, agli imprenditori vittime dell’usura; dagli interessi della ‘ndrangheta al nord, al rapporto stato-mafia che non si è mai interrotto; dal caso Ilaria Alpi, ai trafficanti di visti falsi passando dall’emergenza casa e ad un’interessante analisi sulle ferite inferte al tessuto agricolo italiano.

L’ e-book è scaricabile gratuitamente a questo link: e-book


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...