Una generazione di giovani sospesi tra doveri e diritti

(Intervento di Carlo Garavini, pubblicato sul numero di Ravenna&Dintorni del 17 settembre. Qui l’inserto completo in pdf)

lelloNoi giovani abbiamo il bisogno, il diritto e il dovere di sognare un futuro dignitoso. E siccome la dignità, alcuni dicono, coincide col lavoro, cioè con un posto fisso che ci permette di avere una certezza economica, bisogna impedire che la dignità riduca l’ambizione della persona alla sola necessità. Come non ricordare quei bambini nel mondo che, per miseri salari, lavorano in condizioni di semischiavitù?
Come non ricordare le numerose aziende con i dipendenti ridotti alla cassa integrazione, a causa della crisi e dell’egoismo imprenditoriale? Come non ricordare tutti quei giovani che, privi di entusiasmo, si arrendono al primo posto di lavoro che trovano? In questo modo l’adulescens, colui che sta maturando, non ha la possibilità di coltivare e sfruttare le potenzialità della propria persona. E la personalità è ciò che ci renderà le idee chiare, che ci condurrà sulla buona strada, e magari, nutrendo piacere per le piccole cose, troveremo il lavoro che ci soddisfa e che garantisce la nostra dignità. D’altronde, la persona soddisfatta è quella più innovativa, propositiva ed efficiente.

Ecco perché tra gli appuntamenti a cui più teniamo come Gruppo dello Zuccherificio di questa edizione del Gdf 2015 c’è l’incontro dedicato proprio alla “generazione sospesa” con Elisa Lello e il suo libro La triste gioventù domenica 27 settembre alle 21.00 in Piazza Unità d’Italia come evento conclusivo del festival.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...