Grido 2014

6° festival dell’informazione libera

Giovedì 19 giugno

ASPETTANDO IL GRIDO

17.30

Vinicio Capossela

Palazzo dei Congressi, Largo Firenze

Presentazione del Libro Tefteri e del docufilm Indebito.

19.30

HANGOUT #GDF2014

Bar Nazionale Piazza Unità d’Italia

Presentazione ufficiale della sesta edizione del Grido della Farfalla. Racconteremo cosa avverrà all’interno del meeting dell’informazione libera ai giovani in piazza, durante un aperitivo con le associazioni universitarie.

GRIDO DELLA FARFALLA 2014

Venerdì 20 giugno

10.00 – 17.00

Scuola di Altra Amministrazione

Sala multimediale del MAR

Un corso di alta formazione che ha lo scopo di contribuire alla diffusione di pratiche di gestione virtuosa della “res publica” e la trasmissione di competenze fra amministratori. A Ravenna per la prima volta. A cura di “Associazione Nazionale Comuni Virtuosi”
Partecipazione su prenotazione (costo 50€ pranzo incluso – info: 3492842714 )

Lectio Magistralis

Dalle  14.30 – Sala Spadolini, Biblioteca Oriani

Lezioni aperte tenute dai protagonisti delle discipline della conoscenza e dell’espressione. Scienza, letteratura e diritto, raccontati da chi le vive ogni giorno. Le lectio saranno precedute dalla presentazione del progetto Peace Spot curato dalla Fondazione Flaminia.

14,30 – Educare alla pace con la presenza di Valentina Morigi (Assessore del Comune di Ravenna)
15,00 – lectio magistralis scienza: Oriano Spazzoli (fisico)
15,40 – lectio magistralis letteratura: Cristiano Cavina (scrittore)
16,20 – lectio magistralis diritto: Piergiorgio Morosini (magistrato)

Una partita, tante partite

18.00 

Bar Teodora, Via Corrado Ricci

Dalle 18, Italia-Costa Rica dei mondiali di calcio. Al fischio finale entreremo nei campi molto meno seguiti, ai margini della società conosciuta. Davide Baldrati ci mostra la sua ricerca fotografica “Io sono Rumenigge”. Insieme a Francesco Della Torre con il quale esploreremo il calcio raccontato dal cinema.

21.00

Piazza Unità d’Italia

Quest’aula non è un bunker

Con Christian Raimo ed Eugenio Baroncelli, scrittori e professori, si parlerà di scuola e del mestiere dell’insegnante. Si analizzerà il confronto quotidiano con gli studenti, con la società e con le Istituzioni.

23.00

Piazza Unità d’Italia

Lord Lovo e i Rubiconians

Un grande mix di danze caraibiche, balli esotici, serenate sfrenate, romanticismo balneare e puro calypso!

Concerto offerto dal bagno Waimea

Sabato 21 giugno

10.00

Caffè Letterario di via Diaz

#SLOTMOB @Ravenna

La dipendenza più diffusa oggi? Il gioco d’azzardo: quello dei 1800 € medi spesi dagli emiliano-romagnoli, quello dei ludopatici, quello del business per le criminalità organizzate, quello dello Stato che non rimedia agli errori di valutazione. Con Chiara Pracucci e Vittorio Foschini continuiamo la campagna per non morire di gioco d’azzardo.

16.00

Piazza Marsala

Vent’anni contro

1992-93 gli anni delle più gravi stragi mafiose in Italia. In tanti le hanno vissute, in tanti le ricordano, e purtroppo in troppi non ne hanno mai sentito parlare. Antonio Ingroia ha affrontato da vicino quel periodo, ci racconta cosa ha condotto a quegli eventi e cosa ne è conseguito. Con Pierluigi Senatore di Radio Bruno e Gabriella De Luca.

18.00

Piazza Marsala

Good News!

“ E’ grazie ai successi che cambia il mondo! “. Inondati quotidianamente da notizie di apocalissi economiche e sociali, ci siamo convinti che nulla potrà cambiare in meglio. Riscopriremo insieme a Michele Dotti e a Simone Canova la grande forza degli esempi positivi e la voglia di riscatto di questo Paese, con la dose necessaria di creatività e voglia di stupirsi.

21.00

Piazza Unità d’Italia

Nomi, Cognomi e Infami

Giulio Cavalli mette in scena uno spettacolo teatrale in cui si fanno i nomi. I nomi delle persone normali, divenute eroi per il coraggio che manca agli altri. Si fanno i nomi dei mafiosi per esporli al giudizio pubblico, un’abitudine che si è persa.

23.00

Piazza Unità d’Italia

“In punta di piedi Acoustic Duo”

Dosi di blues, soul e bossanova con Valentina Fanti alla voce e Alessandro Spazzoli alla chitarra acustica.

Domenica 22 giugno

16.00

Piazza Marsala

Ilaria, Miran e la verità

Morire per la ricerca professionale della verità. La verità a cui si aspira con tanta passione per rispondere all’istinto di raccontarla agli altri. Francesco Cavalli presenta il suo libro sulla ricerca della verità di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin e i misteri che le ruotano attorno.

18.00

Piazza Unità d’Italia

Premio Giornalismo d’Inchiesta Gruppo dello Zuccherificio

Abbiamo ricevuto quasi 50 inchieste da tutta Italia che parlano dei temi più svariati. Un patrimonio di ricerca sul nosto Paese, così come patrimonio per la democrazia sono i giornalisti che le hanno scritte. Consegneremo i premi messi in palio grazie al finanziamento della Fondazione Del Monte. Presenti l’Assessore Valentina Morigi e i giurati.

21.00

Piazza Unità d’Italia

Lavoro e Ambiente possono convivere?

A partire dal caso Ilva di Taranto analizzeremo i problemi delle politiche ambientali in Italia legate ai concetti di sviluppo tecnologico e industriale assieme ad Alessandro Marescotti (blogger Fatto Quotidiano, giornalista Peacelink, vincitore premio Honoris Causa “Gruppo dello Zuccherificio”)

23.00

Piazza Unità d’Italia

Il Viaggio ai tempi del web

Videoperformance live d’arte, disegno, video e musica, con una particolare attenzione alla collocazione della proiezione nell’architettura, per esplorare il viaggio ai tempi del web. A cura di Scimmie di Mare.

E NON SOLO…

Concerto “IL SILENZIO DELLA PIETRA”
“…anche le pietre hanno una memoria”
La pietra è un registratore naturale che conserva impronte sonore dell’origine della vita.
Luigi Berardi suonerà la pietra alla ricerca di suoni che tutti possono riconoscere
Venerdì 20 alle ore 20.45 (3 ripetizioni da 30min) – Giardini Pensili del Palazzo della Provincia. Piazza San Francesco.

UN PICCOLO PASSO PER LA LETTURA, UN GRANDE BALZO PER L’UMANITA’
Dedicato a tutti quelli che non amano leggere, da tutti quelli che non ne possono fare a meno. Leggeremo i passi consigliati dai lettori, raccolti in collaborazione con le librerie di Ravenna e la biblioteca Classense. Una lettura per tutti i presenti, condivisa, scambiata, assorbita.
Anticipa l’evento: “Tu leggi a me io leggo a te”, letture dagli 0 ai 7 anni, in collaborazione con le lettrici volontarie di Npl.
Sabato 21 giugno dalle ore 17 – Piazza del Trebbo Poetico

TEATRO DI STRADA
IMPRO’!
L’associazione 05QuartoAtto porta in strada l’esilarante improvvisazione teatrale.
Domenica 22 ore 18 – Via Cavour

CUT!
“Cut” è il gioco a cui tutti abbiamo giocato almeno una volta: “nascondino” . Poesie e zirudele in dialetto romagnolo con Eliseo Dalla Vecchia e Rudy Gatta.
Domenica 22 ore 18 – Piazza del Trebbo Poetico